Perche’ scegliere gli infissi in PVC

 

Il cloruro di polivinile, conosciuto come PVC, È il polimero più importante della serie ottenuta da monomeri vinilici ed è una delle materie plastiche di maggior consumo al mondo.

Questo materiale, utilizzato largamente nella realizzazione di infissi e serramenti, riesce a conferire alle finestre caratteristiche e vantaggi mai riscontrati nella storia degli infissi senza, togliere nulla all’impatto visivo grazie alla grande varietà di colori ed effetti disponibili.

Le finestre in PVC riescono ad offrire tutte le caratteristiche degli altri serramenti, ma ad un prezzo inferiore. Rispetto ai classici infissi in legno, quelli in pvc non necessitano di alcun tipo di manutenzione. Le pellicole di rivestimento per ottenere un effetto estetico simile al legno garantiscono alle finestre proprietà antimacchia e antigraffio, mantenendole nel tempo prestanti. Le finestre in PVC sono realizzate con polimeri che non attirano la polvere, rendendo facile la pulizia con un rapido colpo di spugna. Per la sua caratteristica di resistere agli agenti esterni quali aria , acqua, vento e sole, Il PVC è un materiale che non assorbe acqua: la termosaldatura degli angoli rende infatti la finestra un corpo solidale, continuo e privo di giunzioni. la particolare sagoma del profilo, con la parete inclinata verso l’esterno, facilita lo scivolamento della pioggia all’esterno.

 

La struttura in acciaio contenuta nel profilo ed ancorata ad esso conferisce all’infisso un’eccezionale stabilità dimensionale. Un’ulteriore impermeabilizzazione è svolta anche dalle guarnizioni elastiche sulle battute. Il PVC possiede ottime proprietà isolanti. Per questo la finestra in PVC costituisce un ottimo diaframma fra esterno ed interno dell’abitazione per le massime e minime temperature. Ne consegue la riduzione notevole dei consumi energetici imputabili ad impianti di climatizzazione o di riscaldamento.

 

La struttura e le caratteristiche di questo materiale costituiscono già di per sé un’importante protezione dall’inquinamento da rumore esterno. Se a tutto ciò si aggiunge che le guarnizioni assorbono le vibrazioni del vetro e che il profilo multicamera arresta le onde sonore, si ottiene un effetto isolante elevatissimo, ulteriormente esaltato dall’impiego di vetri appropriati. Il fatto che il PVC contenga nella propria struttura il 57% di cloro, lo rende di per sé un polimero ignifugo. La presenza di cloro, sostanza altamente ignifuga, migliora infatti notevolmente il comportamento al fuoco del PVC sino a renderlo un materiale autoestinguente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *